Detersivo liquido per lavatrice

Economico, efficace ed ecologico

INGREDIENTI:

- 5 litri di acqua
- 400 grammi di sapone all'olio d'oliva
- 100 grammi di bicarbonato di sodio
- 50 gocce di olio essenziale

CONTENITORI E UTENSILI:

- Pentola
- Grattugia verdure
- Contenitore di recupero per detersivo liquido o bottiglie

PROCEDIMENTO:

La base per questo detersivo è il sapone all'olio d'oliva, che può essere facilmente prodotto seguendo la relativa ricetta in questa sezione. Essendo però non necessario per questo tipo di detersivo un sapone delicato a lunga stagionatura come invece quello riportato nella ricetta per saponette per mani e viso, riporteremo di seguito la ricetta per produrre sapone senza sconto di soda, sia con olio d'oliva che con oli esausti (ovvero quello usato per friggere, indipendentemente dal tipo di olio).

Il sapone base può essere quindi prodotto da zero (con notevole risparmio) oppure acquistato, in questo caso va usato il sapone di Marsiglia. Il sapone va grattugiato con una grattugia verdure e sciolto nell'acqua fredda, lasciandolo in infusione per qualche ora (o per una notte), eventualmente agitando di tanto in tanto. Dopo aver sciolto il sapone, va aggiunto il bicarbonato e l'olio essenziale (miscelando vigorosamente). L'olio essenziale di lavanda è particolarmente indicato per il bucato. Se si produce una grossa quantità di detersivo è consigliabile aggiungere anche 10-20 gocce di olio essenziale di tea tree oil, che grazie alla sua spiccata azione antibatterica favorisce il mantenimento del detersivo fungendo da conservante naturale. Anche il timo ha buone proprietà antibatteriche. Ad ogni modo è consigliabile non esagerare nella quantità e prepararlo nel tempo in base alle proprie necessità. Prima dell'uso il flacone va sempre agitato in quanto le fasi sapone-acqua tendono naturalmente a separarsi.

RICETTA SAPONE PER BUCATO (SENZA SCONTO DI SODA)

- 1 Kg di olio d'oliva
- 300 grammi acqua fredda
- 134 grammi di soda caustica

Procedere come spiegato nell'articolo "Saponette". Non è necessario aggiungere l'olio essenziale in questa fase in quanto verrà aggiunto alla fine direttamente al detersivo.

RICETTA SAPONE PER BUCATO (CON OLI ESAUSTI)

- 1 Kg di olio di frittura (può essere un mix di olio d'oliva e semi)
- 146 grammi di soda caustica
- 300 grammi acqua fredda

Il riuso degli oli esausti è di grande vantaggio, l'olio esausto rilasciato nell'ambiente provoca una patina oleosa sulla superficie dell'acqua (fiumi, laghi, mare) che ne impedisce l'ossigenazione con tutte le note conseguenze sulla vita animale. L'uso per il bucato è senz'altro un'ottima possibilità, ma consigliamo di abbondare con gli oli essenziali per coprire i normali cattivi odori derivanti dalla cottura, anche se la ricetta riportata tende a saponificare completamente l'olio, così da distruggere anche i cattivi odori grazie alla soda caustica

PROCEDIMENTO:

Realizzare il sapone solido seguendo il classico procedimento delle saponette, avendo cura di filtrare l'olio da eventuali residui. Evitare di aggiungere olio essenziale in questa fase in quanto verrebbe comunque distrutto dalla soda. Lasciare stagionare 1 mese e procedere nel modo descritto sopra grattugiando il sapone e sciogliendolo nell'acqua insieme al bicarbonato di sodio alle dosi indicate. Dopo che il sapone si sarà sciolto il prodotto potrebbe formare sul fondo alcuni residui mucillaginosi facilmente separabili. Versare il liquido nel flacone, aggiungere l'olio essenziale e agitare bene. Agitare anche prima di ogni utilizzo.


Condividi su Facebook