Autoproduzione

Più qualità, più risparmio e meno inquinamento

L'autoproduzione è chiaramente una valida alternativa agli acquisti effettuati nella grande rete commerciale. Pane, pasta, dolci, yogurt, birra, sapone, detersivo, prodotti per l'igiene della casa... sono solo alcuni esempi di beni che è possibile facilmente autoprodurre in casa, ed i vantaggi sono molteplici. La qualità è certamente più alta, ed è possibile evitare i poco salutari conservanti e coloranti usati a livello industriale. Si evita inoltre lo spreco dei numerosi imaballaggi con cui vengono confezionati i prodotti da supermercato, incentivando il riuso dei contenitori ed il vuoto a rendere. Infine, in questo modo non si alimentano quelle multinazionali che spesso hanno comportamenti decisamente poco chiari.

Certamente autoprodurre tutto quello che serve per la casa non è un compito facile, il tempo necessario non è indifferente, ed oggi purtroppo abbiamo uno stile di vita così frenetico che non ci fermiamo a godere di queste piccole ma importantissime cose. Ancora una volta la soluzione è data dal mutuo aiuto e dallo spirito comunitario dei GAAS (Gruppo di Autoproduzione e Acquisto Solidale). Il concetto è molto semplice e si basa sulla divisione dei compiti e delle competenze, in modo che ognuno possa produrre qualcosa e scambiarlo con gli altri. In questo modo tutti avranno tutto senza impiegare un tempo eccessivo.

Nella sezione Produzione consapevole è possibile trovare molte ricette facili e ampiamente sperimentate, alla quale si invita a contribuire inviandone di nuove o alternative.


Condividi su Facebook